Pre-  messa

Le azioni progettuali

Il progetto è stato suddiviso in 4 azioni principali:
1) Attività preparatoria – frazionata a sua volta nelle seguenti componenti:

a) realizzazione di uno studio territoriale locale per mettere in luce la situazione dal punto di vista ambientale che economico-produttivo (a cura del DISTA - Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agroambientali dell’Università di Bologna);

b) individuazione delle strutture presso cui realizzare il modello dimostrativo (a cura del DISTA);

c) definizione dei parametri funzionali del modello (a cura del DISTA);

d) allestimento del modello dimostrativo, con la realizzazione di due serre-tesi a confronto: 1) serra sostenibile, 2) serra tradizionale (a cura di ARSIAL e del DISTA).

2) Gestione del modello di serra sostenibile, con la realizzazione di prove dimostrative finalizzate a segnalare e diffondere i vantaggi ambientali ed economici del modello si serra sostenibile proposto. Le prove sono state realizzate utilizzando le stesse specie e varietà orticole e gli stessi cicli colturali in adozione nell’area progettuale. Rispetto alla serricoltura tradizionale si sono utilizzate metodiche e tecniche agricole particolari per evidenziare: il risparmio di energia, di acqua e di fertilizzanti; il minor impatto ambientale; la migliore resa produttiva; i minori costi colturali. La conduzione delle prove dimostrative (a cura del DISTA) era congiunta ad analisi cicliche del terreno, dei parametri morfo-fisiologici delle colture e delle produzioni orticole ottenute (a cura di ARSIAL).

3) Bilancio globale, con l’effettuazione di un’analisi dei dati raccolti attraverso le rilevazioni analitiche e strumentali dell’azione precedente per elaborare i bilanci globali dei flussi in entrata e uscita di componenti energetiche, gassose, chimiche, idriche, produttive ed economiche rispetto ad entrambi i modelli colturali presenti nelle tesi dimostrative: quello sostenibile e quello tradizionale (l’azione è stata svolta dal DISTA).

4) Informazione continua, disseminazione e formazione – consistente fra l’altro nella:

a) realizzazione di visite guidate al modello dimostrativo di serra sostenibile per studenti delle scuole medie e superiori (a cura di ARSIAL attraverso l'assistenza esterna del Consorzio di Bonifica);

b) realizzazione di corsi di formazione per tecnici del settore per promuovere tecniche innovative e nuove pratiche e modalità di gestione delle coltivazioni orticole in serra e in pieno campo (a cura di ARSIAL);

c) realizzazione di un convegno finale internazionale a chiusura del progetto (a cura di ARSIAL).

 

 

Il pro-  getto

Il  
  luogo

Le
  azioni

I ri-  sultati