News

 

News

     

  • 08.02.2012, si svolge la quarta visita di monitoraggio sull'andamento delle attività, da parte di un responsabile del gruppo esterno di monitoraggio Astrale GEIE - TIMESIS. La visita si svolge con esito positivo presso la sede di ARSIAL.
  • 19.12.2011, si tiene il Convegno finale sui risultati del progetto SUSTGREENHOUSE: tre anni di dimostrazione per sostenere un’orticoltura intensiva in serra più sostenibile in un area protetta fragile attraverso l’utilizzo di tecnologie disponibili sul mercato a basso costo: agricoltura di precisione, substrati di crescita (compost, micorrize, zeoliti), irrigazione antibrina con diffusori a 360°, schermi termici. Fra i principali risultati ottenuti si sottolinea il prolungamento della stagione di produzione, l'abbassamento costi unitari, il risparmio di acqua, di trattamenti chimici e la riduzione delle emissioni di gas a effetto serra. Durante il convegno verrà fatto il punto sulla situazione attuale del comparto dell'orticoltura protetta in termini di sostenibilità e di innovazione tecnologica grazie alla partecipazione di relatori di livello internazionale. La partecipazione al convegno è gratuita e rivolta principalmente agli operatori del settore agricolo ed ambientale, tecnici, imprenditori e studenti. Scarica il programma del convegno (PDF 93 Kb).
    Il convegno si svolge a Fondi presso l'Auditorium Comunale in Largo Luigi Fortunato nel Complesso di San Domenico. Scarica gli atti del convegno dall'area "Download".
  • 08.11.2011, si tiene a Fondi la quarta riunione del Comitato di Pilotaggio presso la sede del Parco dei Monti Ausoni.
  • 28.10.2011 si tiene a Roma, presso la sede di ARSIAL, il quinto incontro di coordinamento progettuale,con la partecipazione dei coordinatori di ARSIAL e del DISTA.
  • 25.06.2011, si conclude la quarta ed ultima coltura dimostrativa.
  • 29.04.2011, si tiene a Fondi il quarto incontro di coordinamento progettuale, presso la serra sostenibile, con la partecipazione dei coordinatori di ARSIAL e del DISTA.
  • 29.04.2011, si svolge il workshop conclusivo del corso di formazione presso la sede del Consorzio di Bonifica Sud Pontino.
  • 07.03.2011, si svolge la terza visita di monitoraggio sull'andamento delle attività, da parte di un responsabile del gruppo esterno di monitoraggio Astrale GEIE - TIMESIS e di un funzionario del Ministero dell'Ambiente. La visita si svolge con esito positivo sia presso la sede di ARSIAL che presso l'area progettuale.
  • 28.02.2011, si tiene a Fondi la terza riunione del Comitato di Pilotaggio presso la sede del Parco dei Monti Ausoni.
  • 18.01.2011,   in una riunione  tenutasi a Frascati presso l'ESA-ESRIN, sede in Italia dell'Agenzia Spaziale Europea (ESA) e centro Europeo delle attività di Osservazione della Terra, si è evidenziato un comune interesse per le caratteristiche di sostenibilità e di risparmio energetico e di risorse idriche che hanno in comune il progetto Sustgreenhouse e il programma ‘Serra nello spazio’ della missione “MagISStra’ dell’ESA, che prevede l'utilizzazione di una mini-serra spaziale. Si decide quindi una comune collaborazione a scopo didattico-educativo.
  • 12.10.2010, si tiene a Fondi il terzo incontro di coordinamento progettuale, presso la serra sostenibile, con la partecipazione dei coordinatori di ARSIAL e del DISTA.
  • 30.09.2010, vengono ultimate le operazioni di trapianto della terza coltura prevista per l'azione dimostrativa, zucchino, all'interno della serra sostenibile.
  • 12.07.2010, si tiene a Fondi la seconda riunione del Comitato di Pilotaggio presso la sede del Parco dei Monti Ausoni.
  • 11.06.2010, inizia a Fondi, presso il Consorzio di Bonifica Sud Pontino, il corso di formazione per tecnici in tema di orticoltura sostenibile.
  • 25.03.2010, il secondo incontro di coordinamento progettuale si svolge a Fondi, presso la serra sostenibile, con la partecipazione dei coordinatori di ARSIAL e del DISTA.
  • 20.01.2010, vengono ultimate le operazioni di trapianto della seconda coltura prevista per l'azione dimostrativa, pomodoro, all'interno della serra sostenibile.
  • 21.12.2009 termina il primo ciclo colturale dimostrativo (zucchino).
  • 24.11.2009 svolgimento con esito positivo della seconda visita di monitoraggio sull'andamento delle attività, da parte del gruppo esterno di monitoraggio Astrale GEIE - TIMESIS presso l'area progettuale.
  • 20.11.2009, si svolge presso la sede della Riserva del Monumento Naturale del Lago di Fondi la prima riunione del Comitato d Pilotaggio.
  • 30.09.2009, vengono ultimate le operazioni di trapianto della prima coltura prevista per l'azione dimostrativa, zucchino, all'interno del modello pilota di serra sostenibile nell'azienda Amedeo Nogarotto di Salto di Fondi (LT). La serra era stata in precedenza dotata di tutte le strumentazioni e degli accorgimenti tecnici richiesti dal progetto.
  • 28.09.2009, il primo incontro di coordinamento progettuale si svolge a Bologna, presso la sede dell'ARIC (Area della Ricerca dell'Università), con la partecipazione dei coordinatori di ARSIAL e del DISTA.
  • 24.09.2009, la modifica sostanziale al progetto viene formalmente approvata dalla Direzione dell'Unità LIFE.
  • 10.09.2009, il Rapporto iniziale sulla fase di avviamento del progetto, consegnato da ARSIAL entro il 01.08.2009, viene formalmente approvato dalla Direzione dell'Unità LIFE.
  • 11.05.2009, svolgimento con esito positivo della prima visita di monitoraggio sull'andamento delle attività, da parte del gruppo esterno di monitoraggio Astrale GEIE - TIMESIS presso l'area progettuale.
  • 16.04.2009, pubblicato in Internet il sito web "Sustgreenhouse" all'indirizzo: www.sustgreenhouse.eu.
  • 23.03.2009, si è avviata con la D.G. Ambiente una procedura di modifica sostanziale del progetto, a causa della richiesta di recesso dalla compagine progettuale da parte del Consorzio di Bonifica.
  • 02.02.2009, è iniziata la fase operativa del progetto con il distaccamento del personale incaricato e le consultazioni per la stipula delle convenzioni fra i partecipanti.
  • 24.11.2008, firmato il contratto di finanziamento del progetto tra il Commissario Straordinario di ARSIAL, Massimo Pallottini e il Direttore della Unità Life della D.G. Ambiente dell'Unione Europea, Philip Owen.